Com’è costruito un aspiratore?

0
121

Sicuramente questo articolo non ti farà pulire meglio o in meno tempo, ma potrà esserti utile quando deciderai di acquistare un nuovo aspiratore!

Un aspiratore o aspirapolvere è costituito da 6 parti principali:

Corpo testata aspiratore autolavaggio

° la testata dove sono presenti gli interruttori e i collegamenti elettrici

° il vano motore

° una guarnizione posta alla base del vano motore

° un corpo anti-schiuma con tanto di galleggiante

° un fusto

° il filtro

La testata

La testata è fatta di dimensioni e forme che cambia ovviamente in base al tipo di alimentazione, monofase o trifase, in base al numero di motori e in base al numero di interruttori. La testa generalmente è divisa in due parti:

  1. una superiore dove arriva il cavo di alimentazione e dove si trova il maniglione centrale utile per spostare l’aspiratore
  2. la parte inferiore è quella dove sono presenti i cavi elettrici, che dagli interruttori vanno a collegarsi ai motori, questa parte generalmente presenta un’apertura da cui esce l’aria generata dalle ventoline poste in testa al motore
Il vano motore

Il vano motori è diviso in tre parti distinte tra loro:

  1. la parte superiore che funge da coperchio o copertura dei motori
  2. il fermamotore, questo impedisce ai motori di muoversi durante il loro funzionamento,
  3. il basamento, questa è la parte dove sono alloggiati i motori e dove generalmente vengono inseriti i triangoli fonoassorbenti
La guarnizione

Possiamo affermare con sicurezza che la guarnizione di una aspiratore sia uno degli elementi più importanti per questa macchina, la guarnizione dev’essere di ottima qualità in grado di non seccarsi e durare nel tempo ad ogni condizione lavorativa, lavorare con una guarnizione rovinata significa perdita di vuoto all’interno di aspiratore e quindi perdita di potenza.

Il corpo anti-schiuma

Questo elemento è montato esclusivamente negli aspiratori adatti anche all’aspirazione di liquidi, il corpo è dotato di un galleggiante che impedisce al liquidi aspirato di entrare in contatto con la zona dove sono alloggiati i motori.

Il fusto

Il fusto può essere in metallo o in plastica, fisso o basculante, a seconda del modello cambia la sua capienza, generalmente le capienze partono dai 13/15 lt fino ad arrivare ai 70/80 lt e anche oltre.

Antischiuma e fusto aspiratore autolavaggio

Il filtro

Il filtro di un aspiratore cambia a seconda del tipo di aspiratore, anche questo elemento riteniamo sia di fondamentale importanza, un aspiratore con un filtro di cattiva qualità non tratterrà le polveri aspirate più sottili, diventando un problema, in quanto le polveri sporche verrebbero disperse nell’ambiente. Un filtro pulito permette all’aspiratore di mantenere elevate le prestazioni, quindi il sistema di pulizia del filtro è fondamentale

La maggior parte degli aspiratori utilizza tre tipi di filtri:

Leggi l’articolo sui sistemi di filtrazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here