Com’è costruita una lavamoquette iniezione/estrazione?

0
100

Questo articolo non ti farà lavare meglio o più in fretta, ma potrà esserti utile quando deciderai di acquistare una nuova lavamoquette!

Una lavamoquette è costituita da 7 parti principali:

  • la testata dove sono presenti gli interruttori e i collegamenti elettrici
  • il vano motore, dove oltre ai motori, sono presenti la pompa di iniezione e il pressostato
  • una guarnizione posta alla base del vano motore
  • un corpo anti-schiuma con tanto di galleggiante
  • un fusto dello sporco
  • un serbatoio del detergente
  • il tubo, provvisto di erogatore e di bocchetta per aspirare.
La testata

La testata è fatta di dimensioni e forme che cambia ovviamente in base al tipo di alimentazione, monofase o trifase, in base al numero di motori e in base al numero di interruttori. La testata  generalmente è divisa in due parti:

1. una superiore, dove arriva il cavo di alimentazione e dove si trova il maniglione centrale utile per spostare la lavamoquette

2. la parte inferiore, dove sono presenti i cavi elettrici, che dagli interruttori vanno a collegarsi ai motori e alla pompa di iniezione e al pressostato

Il vano motore

Il vano motori è diviso in tre parti distinte tra loro:

1. la parte superiore che funge da coperchio o copertura dei motori

2. il ferma-motore, questo impedisce ai motori di muoversi durante il loro funzionamento,

3. il basamento, questa è la parte dove sono alloggiati i motori, la pompa di iniezione, che può essere diversa sia in dimensioni che in potenza a seconda del modello di lavamoquette e il pressostato, questo serve per rilevare la variazione di pressione: quando si preme il rubinetto, il pressostato da il segnale alla pompa che si attiva e rilascia il prodotto, appena si rilascia il rubinetto il pressostato da un’altro segnale alla pompa, che si spegne e va in stand-by, il pressostato è un componente fondamentale per una lavamoquette

Esploso pompa lavamoquette
La guarnizione

Possiamo affermare con sicurezza che la guarnizione di una lavamoquette sia uno degli elementi più importanti per questa macchina, la guarnizione dev’essere di ottima qualità in grado di non seccarsi e durare nel tempo ad ogni condizione lavorativa, lavorare con una guarnizione rovinata significa perdita di vuoto all’interno della lavamoquette e quindi perdita di potenza.

Il corpo anti-schiuma

Questo elemento impedisce al liquido aspirato di entrare in contatto con la zona dove sono alloggiati i motori.

Il fusto

Il fusto può essere in metallo o in plastica, fisso o basculante, a seconda del modello cambia la sua capienza, generalmente le capienze partono dai 15 lt fino ad arrivare ai 70/80.

Serbatoio detergente
Serbatoio detergente lavamoquette

Questo serbatoio è generalmente montato nella parte esterna del fusto, dietro l’entrata del tubo, nel serbatoio viene diluita la soluzione di acqua detergente che verrà utilizzata durante il lavaggio; la grandezza del serbatoio può variare a seconda del modello di lavamoquette.

 

Il tubo

Il tubo è praticamente lo stesso utilizzato per gli aspiratori, questo presenta in più un tubo rilsan, che può essere collocato all’interno o all’esterno del tubo, ad una estremità è collegato con il raccordo di uscita del detergente, all’altra estremità è collegato con il rubinetto da cui viene erogato il detergente e con la bocchetta di aspirazione; rubinetti e bocchette cambiano a seconda del tipo di macchina.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui