Cura ogni dettaglio nell’accoglienza del tuo cliente

0
258

Molti lavaggisti si lamentano della loro situazione. Alcuni sono sconfortati dagli incassi dell’autolavaggio o dalla poca affluenza della clientela. Diversi autolavaggi, malgrado posizioni invidiabili, spesso non producono quanto dovrebbero e questo capita, perché vengono commessi degli errori di cui nemmeno ci si accorge.

Allora, occorre fermarsi, osservare il proprio impianto e il proprio modo di operare al suo interno, riflettere e prendere in mano la situazione iniziando a produrre dei cambiamenti significativi.

Analizziamo insieme alcuni punti che forse dovresti esaminare e magari migliorare o addirittura cambiare radicalmente:

L’immagine del tuo impianto è vecchia?

Hai ancora l’insegna di trent’anni fà? Le tue attrezzature o i componenti più importanti del tuo impianto sono vecchi, rovinati obsoleti? La grafica dell’attrezzatura o la cartellonistica presente nel’impianto e sbiadita o consumata dalle intemperie? Se hai risposto si a queste poche domande, allora sai già che devi cambiare qualcosa.

Comunicare con i clienti nel modo sbagliato

Fai sempre attenzione a come ti poni con il cliente. Sia tu che i tuoi dipendenti, siete l’immagine dell’autolavaggio, siete la pubblicità e il mezzo di comunicazione più potente. Tutti i lavaggisti sanno quanto sia importante accogliere i clienti nel proprio autolavaggio, eppure spesso non si presta attenzione a questo importante se non basilare “dettaglio”.

Saluta tutti e sempre! 

“Buongiorno” o “Buonasera” sono d’obbligo ogni volta che un cliente entra nell’autolavaggio. SEMPRE!

Il cliente è un ospite e come tale vuole essere trattato. Vuole essere accolto come se fosse la persona più importante al mondo! É lo è perché senza i clienti il tuo autolavaggio non esisterebbe,  non limitarti al solo saluto, bensì instaura un rapporto con il tuo cliente (soprattutto quello nuovo) con brevi domande in grado di stabilire un contatto e se il cliente lo desidera dare vita a un breve dialogo. Non dire mai “SALVE”, ricordati che devi cercare un rapporto amichevole e NON formale.

Sorridi e fai sorridere i tuoi dipendenti

Qualunque problema o pensiero tu abbia quel giorno, cerca di esprimere sempre solarità e positività, sia tu che i tuoi dipendenti.  Se sei scontroso o hai il muso non va bene. Ricorda sempre l’importanza del primo saluto e del sorriso, i clienti si sentiranno ben accolti, apprezzati e saranno più propensi a tornare nel tuo autolavaggio.

Chiama i clienti per nome

Se si tratta di un cliente che già conosci cerca di salutarlo sempre chiamandolo per nome! Una ricerca afferma che le persone sentendo il proprio nome, stimolano una parte del cervello che le rende più inclini ad ascoltare il suo interlocutore. Se invece non ti ricordi il nome di un cliente prova a chiedergli semplicemente “Sei già stato qui prima?”, pensa che è stato rilevato che questo saluto è in grado di aumentare i clienti  del 20%.

Non farti trovare seduto o con le braccia conserte

Il tuo atteggiamento verso il cliente è importante, non farti mai vedere con le braccia conserte facendo credere che non hai niente da fare, tanto più i tuoi dipendenti, se non ci sono macchine da lavare, spazzate il piazzale, innaffiate le piante, pulite l’attrezzatura, qualunque cosa ma non seduti con le mani in mano!

Crea uno slogan per accogliere il cliente

Accogli i tuoi clienti con uno slogan o una frase che racchiuda il concetto chiave del tuo autolavaggio.

Il cliente chiede i prezzi ma non si ferma

Se il cliente si ferma, chiede i prezzi ma poi decide di andare via, salutalo cordialmente con un gran sorriso; potresti anche preparare delle cartoline da lasciargli con un coupon a scadenza, oppure una cartolina che lo faccia andare sul tuo sito o sulla tua pagina Facebook così l’avrai agganciato e potrai contattarlo anche in seguito. In questo modo anche se non ha utilizzati i tuoi servizi, avrai creato un’occasione per farlo tornare in futuro.

Per chiudere,  impara a dare sempre il massimo, se non ci fossero clienti come faresti? Anche nei momenti difficili se entra il cliente sorridi e sii felice. Vedrai che questo “sforzo” iniziale ti aiuterà a tenere il morale alto e ricordati una cosa importante: non lasciare andare mai via i cliente a mani vuote!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here