Di quale manutenzione ha bisogno un’addolcitore?

0
132

Di quale manutenzione ha bisogno un’addolcitore? Quando e’ necessario sostituire un addolcitore?

Quando l’acqua non diventa abbastanza dolce, si dovrebbero in primo luogo prendere in considerazione problemi con il sale usato, o disfunzioni meccaniche dei componenti dell’addolcitore. Quando questi elementi non sono la causa del cattivo addolcimento dell’acqua, può essere il momento di sostituire la sua resina, o forse addirittura l’intero addolcitore. Dall’esperienza e’ dimostrato che la maggior parte delle resine dell’ddolcitore e dello scambiatore ionico durano circa venti-venticinque anni.

Un serbatoio di brina di un addolcitore richiede pulizia?

Non è necessario solitamente pulire un serbatoio di brina, a meno che il prodotto salino usato abbia un’elevata quantita’ di materiale insolubile in acqua, o ci sia una malfinzionamento serio di qualche tipo. Se si verifica un’accumulazione di materiale insolubile nella resina, il serbatoio dovrebbe essere pulito per impedire il malfunzionamento dell’addolcitore.

Cos’è il ‘mushing’ e perche’ dovrebbe essere evitato?

Quando granelli di sale poco compatti o sale di tipo a cubo sono usati in una resina, si possono formare cristalli molto piccoli di sale volatilizzato, che sono simili al sale da tavola. Questi cristalli possono legarsi, generando una massa spessa nel serbatoio di brina. Questo fenomeno, conosciuto comunemente come ‘mushing’, può interrompere la produzione della brina, che è l’elemento più importante per rinfrescare le gocce di resina in un addolcitore per l’acqua. Senza la produzione della brina, un addolcitore per acqua non è in grado di produrre acqua dolce.

La brina prodotta da un addolcitore puo’ danneggiare un serbatoio settico?

L”associazione per la qualità dell’acqua’ ha svolto alcuni studi a questo proposito. Questi studi hanno dimostrato che un serbatoio settico correttamente disposto e che funziona adeguatamente non può essere danneggiato dalla brina scaricata da un addolcitore per acqua e che l’acqua addolcita può a volte persino contribuire a ridurre la quantità di detersivi scaricati in un serbatoio settico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here