Intervista con il lavaggista: “Il lavaggio dei cerchi”, con Rocco Giorgino

0
366

Nell’intervista con il lavaggista del mese di marzo 2018, parliamo con Rocco Giorgino, titolare di Doctor Wash – il regno dell’autolavaggio – da Rocco

Ciao Rocco, vuoi descriverci brevemente la tua attività?

La mia attività nasce nel 2009 come gestore del distributore carburante assieme al mio papa. Dopo 3 anni decidiamo da prima di gestire sempre nel medesimo piazzale il tunnel e nel frattempo di adibire anche una zona self-service che poi a partire dal 1/1/17 rimarrà solo essa come zona dedita al lavaggio eliminando il tunnel in quanto in accordo con la proprietà del terreno ( impianto esso ma di un privato non diretto con la compagnia ) occorre più spazio da dedicare al reparto carburanti aggiungendo un erogatore di metano liquido oltre ai già 4 esistenti di metano normale, 2 di GPL oltre ai carburanti benzina e gasolio classici. Tornado al reparto lavaggi come dicevamo prima la zona completamente in.self-service e composta da 3 box ( 2 coperti uno no per poter lavare anche i mezzi oltre i 2.30 di altezza esempio camper trattori rimorchi etc…) ed un doppio portale con spazzole innovative antigraffio e lucidanti, 5 postazioni per la pulizia interna sempre in self-service dei veicoli che presto copriremo per garantire ombra nel periodo estivo e una postazione coperta ove è possibile acquistare prodotti per la cura della propria auto oltre ad altri dispenser che forniscono altri servizi quali bevande snack etc, utilizzata anche da me per le rifiniture delle vetture in quanto l’area è si in self-service ma su prenotazione ci prendiamo cura delle vostre vetture in maniera davvero maniacale, dal classico lavaggio completo a servizi quali
Decontaminazioni, Lucidature, Ripristino interni, Sigillatura carrozzeria, Lavaggi manuali di protezione e lavori di Quick Detailer
Il nostro intento è trasformare una semplice zona di lavaggio in un’area davvero innovativa e ben tenuta che possa offrire servizi davvero innovativi che non in tutti i lavaggi siano presenti affinche potessimo garantire davvero al cliente un servizio con i fiocchi!

Quali sono le diverse problematiche che ti trovi più spesso ad affrontare nella fase di pulizia di un cerchio auto? 

La problematica principale è quella di pulire o trattare non avendo un ponteggio ove alzare al vettura in maniera perfetta la parte più interna e nascosta del cerchio

Secondo te i detergenti per il lavaggio dei cerchi, sono tutti uguali, o andrebbero scelti con maggiore cura e attenzione?

No! Non si può immaginare o pensare che tutti i detergenti siano allo stesso modo validi per la pulizia di un cerchio. Ovviamente i detergenti alcalini in genere eliminano lo sporco chiamiamolo stradale e più semplice , ma per lo sporco più vecchio e incrostato dovremmo utilizzare dapprima un detergente specifico per cerchi oppure un detergente differente ancora diciamo come finitura a base acida per eliminare l’eventuale ossido e/o la polvere rilasciata dalle pastiglie dei freni che per troppo tempo non sono stati lavati via in quanto un detergente anche se specifico per cerchi ma alcalino non riuscirebbe più a lavorare. Concludo che sarebbe meglio scegliere i detergenti per la pulizia dedita ai cerchi con molta attenzione perché dobbiamo in primis pulire davvero bene quella parte ma stare anche attenti a non rovinare le parti trattate.

Secondo te perché alcuni lavaggisti non danno troppa importanza o abbastanza risalto a questa fase di lavoro?

Probabilmente per il semplice fatto che a volte si punti più alla quantità che alla qualità quindi dovendo scegliere appunto quantità non sempre si presta attenzione ai minimi particolari.

Cosa ti sentiresti di consigliare ad un tuo collega che non da troppa importanza alla pulizia dei cerchi di un’auto?

L’unica cosa che mi viene in mente senza recare offesa è quella di immaginare un bel vestito pulito ed elegante portato addosso da una bella donna ma con una scarpa davvero inadatta. Allo stesso modo una macchina ben lavata profumata e lucida con un cerchio non ben pulito stonerebbe parecchio.

Grazie Rocco..

Visita la pagina Facebook di Rocco: clicca qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here