Il lavaggio dei cerchioni

0
140

Il lavaggio dei cerchioni, per quanto possa apparire un procedimento semplice e banale, richiede una specifica conoscenza dei prodotti utilizzabili.
Alcuni si domandano se si debba usare un detergente alcalino o acido. In effetti, quando parliamo di pulizia dei cerchi, è basilare analizzare le due tipologie di sporco presenti nel cerchio.

Troviamo innanzitutto lo sporco derivante dalle strade, come il fango , lo smog, il consumo delle gomme e tutta una gamma di sporcizia che il cerchio raccoglie nel suo movimento sul manto stradale.

Essendo quest’ultimo uno sporco grasso, possiamo eliminarlo con un semplice sgrassatore alcalino studiato appositamente per il cerchio. In commercio ve ne sono diversi.

Esiste anche lo sporco da ferodo dei freni, generato dallo sfregamento del ferro. Queste particelle di ferro si depositano sui cerchi insieme al resto dello sporco generico, per cui un prodotto alcalino non sarà più sufficiente. In questo caso, dovremo passare a prodotti a base acida.

In commercio potete trovare un ampia gamma di prodotti ma vi consigliamo di prestare al riguardo molta attenzione quando effettuerete la scelta.

I detergenti acidi, se non sono di qualità, e soprattutto se non sono specifici, possono creare danni molto seri a diverse zone circostanti al cerchio, come le pastiglie o alle pinze dei freni, soprattutto quelle di molte auto sportive.

Pensate per esempio alle conseguenze che un acido potrebbe provocare se entrasse in contatto con le pinze in ceramica di alcune macchine sportive. Affidatevi perciò, in ogni caso, a dei professionisti.

In conclusione, quando dobbiamo sgrassare un cerchio ,non possiamo parlare di scelta tra detergente acido e alcalino. Sono due prodotti diversi adatti nella fattispecie a due tipologie di sporco differente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here