Che tipo di lucidatura si può eseguire in un’autolavaggio?

0
116

La lucidatura eseguita in un’autolavaggio, non ha niente a che vedere con quella eseguita dai carrozzieri nelle proprie officina; infatti quella eseguita dal carrozziere è un’operazione molto delicata che, se fatta da mani inesperte, può arrecare più danni che benefici alla vernice, infatti la lucidatura della carrozzeria auto è un processo leggermente abrasivo che va ad agire sulla parte trasparente della vernice e va a livellare i difetti causati da lavaggi troppo aggressivi, intemperie, raggi UV ecc.

CHE TIPO DI LUCIDATURA SI PUÒ ESEGUIRE IN UN’AUTOLAVAGGIO?

Il lavaggista può eseguire trattamenti di lucidatura nel proprio impianto, con lo scopo di dare al cliente auto con un bell’aspetto estetico e protette maggiormente dagli agenti atmosferici e dai moscerini nel periodo estivo.

Per poter offrire il servizio il lavaggista dovrà utilizzare appositi detergenti polish concepiti per questo tipo di operazione.

LAVAGGIO AUTOMATICO

Nel lavaggio automatico il lavaggista farà aspirare da una pompa dosatrice con capacità ridotta, max. 6 litri/ora, una quantità di polish che va da un minimo di 25 gr ad un massimo di 50 gr, sarà opportuno verificare che il polish erogato coprà tutta la superficie della carrozzeria e che lo stesso prodotto abbia tempi di caduta lenti, dando il tempo alle spazzole di lavorare ed emulsionare a dovere il polish nella carrozzeria; a questo proposito vi consigliamo di applicare, se già non è previsto dal vostro impianto, un sistema d’aria per portare il polish erogato dallo stato liquido allo stato schiumogeno, la schiuma possibilmente densa e stabile, ha una caduta dalla carrozzeria molto più lenta e soddisferà i modo eccellente i tempi richiesti dalla spazzolatura.

Vediamo il procedimento completo per utilizzare il polish in un lavaggio automatico:

LAVAGGIO MANUALE

Anche il lavaggista di un autolavagio a mano può permettersi di offrire il servizio di lucidatura dell’auto, il polish da utilizzare sarà lo stesso, il lavaggista dovrà diluire il prodotto all’interno di un secchio, preparare una soluzione all’1%-7% in acqua, quindi distribuire sulla carrozzeria con una spugna morbida o un guanto in lana o microfibra, esercitando un’azione meccanica con dei movimenti lenti e circolari, lasciare in sospensione il prodotto per 1/2 minuti e procedere con il risciacquo con acqua fredda.

Vediamo il procedimento completo per utilizzare il polish in un lavaggio manuale:

QUANTO DOVREBBE COSTARE IL SERVIZIO AL CLIENTE?

Il lavaggista, sia che operi con sistemi automatici sia che operi con sistemi manuali, dovrebbe considerare per il servizio, un surplus del 30%/40% sul prezzo totale del lavaggio normale.

Consigliamo al lavaggista che vuole offrire questo servizio, di promuoverlo e pubblicizzarlo a dovere nel proprio impianto o nel proprio sito web o pagina FB, utilizzando locandine che attirino l’attenzione del cliente e spieghino in modo accurato i benefici che il trattamento è in grado di dare all’auto.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui