Attrezzatura autolavaggio: manutenzione della lavamoquette

0
144

Tra le attrezzature più utilizzate dal lavaggista, c’è sicuramente la lavamoquette. I modelli utilizzati sono i più svariati, iniezione/estrazione ad acqua fredda o calda, lavamoquette a schiuma, lavamoquette a vapore..

Qualunque sia il modello utilizzato, tutte presentano le medesime peculiarità:

  • uno o più motori di aspirazione
  • una o più pompe di erogazione della soluzione pulente
  • uno o più regolatori di pressione
  • fusto dello sporco
  • fusto per la soluzione acqua/detergente

Considerato il costo di queste macchine, quali dovrebbero essere gli accorgimenti che il lavaggista dovrebbe avere per farsì che la lavamoquette duri nel tempo e in modo sempre performante?

Vediamo alcuni accorgimenti di cui sarebbe bene tenere conto per aumentare la vita della tua lavamoquette:

  • utilizza la lavamoquete solo con detergenti appositamente concepiti per lo scopo, non utilizzare la macchina con detergenti troppo aggressivi o corrosivi
  • a fine giornata, fai fare alla lavamoquette uno o più cicli di lavaggio con acqua pulita, evitarai intasamenti di tubi e raccordi ed inoltre salvaguarderai la pompa
  • se utilizzi la lavamoquette contunuamente, assicurati di utilizzare una pompa con una buona potenza, almeno 90W
  • non fare mai andare la pompa a secco, nemmeno per pochi secondi
  • non utilizzare la lavamoquette per aspirare polveri
  • evita di piegare o schiacciare il tubo durante la fase di lavaggio
  • durante la giornata accertati che il tubo sia pulito e non ostruito al suo interno
  • presta attenzione a non far cadere la lavamoquette, in caso di ribaltamento alza subito la lavamoquette e spegnila
  • il cavo di alimentazione deve essere controllato periodicamente facendo attenzione che non vada a contatto con oggetti caldi, superfici umide, oliate e/o con bordi taglienti
  • controlla lo stato, il fissaggio e l’usura delle ruote

  • dopo l’utilizzo riponi sempre la lavamoquette in un ambiente pulito e asciutto

  • se noti che l’erogazione del detergente non avviene in modo uniforme è necessario pulire l’ugello, rimuovi l’ugello e puliscilo in acqua corrente, se ancora rimane intasato, utilizzauno spillo facendo attenzione a non deformare la sagoma dell’ugello
  • evita di far cadere a terra la bocchetta di aspirazione, qualora si rompesse o semplicemente si scheggiasse, rischieresti di tagliare o rovinare la tappezzeria trattata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here