Migliora l’esperienza dei clienti all’autolavaggio

0
285

Da un’indagine dell’International Carwash Association emerge che gli Italiani considerano l’autolavaggio come ”una parte essenziale della manutenzione del veicolo” e ripongano ”un alto livello di fiducia nei benefici derivanti dall’utilizzo di un servizio di autolavaggio professionale”.

In Italia nel 2016 si è registrato un boom delle imprese di autolavaggio: in testa alla graduatoria delle regioni in crescita negli ultimi sei anni c’è:

il Lazio (+103,1%), seguito dal Trentino Alto Adige (+51,6%) e dal Veneto (+40,6%).

In coda alla graduatoria troviamo invece la Sardegna (+9,1%), la Valle d’Aosta (+7,7%) e la Basilicata (+4,9%).

La Regione in cui al 2016 è presente il maggior numero di autolavaggi è il Lazio (975), seguito da Lombardia (811), Campania (800) e Sicilia (780).

In totale, queste quattro Regioni ospitano quasi la metà di tutte le imprese di autolavaggio del Paese.

Fonte www.ansa.it

Tutti queste cifre vanno tradotte in un concetto inequivocabile: gli automobilisti visitano gli autolavaggi ora più che mai.

Ma se il numero degli autolavaggi aumenta e cosi la scelta dei servizi offerti, in base a quali criteri il cliente sceglie un lavaggio piuttosto che un’altro, quali sono i fattori che i clienti prendono in considerazione?

Vediamo allora, alcuni dei punti principali che attirano i clienti in un autolavaggio.
  • Il prezzo

Che ci piaccia o no, oggi la maggioranza dei clienti guarda il prezzo dei servizi. Se i prezzi del tuo autolavaggio e dei tuoi servizi sono più alti di quelli dei tuoi concorrenti, rischi di perdere clienti, d’altra parte se i tuoi prezzi sono troppo bassi, il tuo autolavaggio farà fatica a crescere.

Quindi, cosa puoi fare?

Se mantieni prezzi troppo bassi, finirai per lavorare sopratutto con clienti che guardano solo il prezzo e di solito sono anche i più esigenti.

Mantenendo prezzi più alti che ripaghino adeguatamente il tuo tempo, attirerai più clienti che ti rispettano e con cui sarà più piacevole lavorare.

  • La posizione del tuo impianto

Per scegliere dove collocare il tuo autolavaggio è innanzitutto necessario studiare i dati demografici dell’area: esistono strumenti appositi per fornire informazioni sul volume del traffico, età, reddito e tipo di abitazioni. Da controllare, quindi, anche i generatori di traffico: zone uffici e industriali, scuole, università e ospedali, che generano traffico, fondamentale per il tuo impianto di lavaggio.

Nella scelta della collocazione del tuo impianto, valuta anche la posizione della tua concorrenza: essere vicini al proprio maggiore concorrente significa attrarre i clienti giusti… grazie al marketing avversario. Ovviamente, bisogna esser certi di offrire servizi in grado di superare quelli della tua concorrenza.

  • L’ordine e la pulizia del tuo impianto

Il cliente deciderà se entrare o meno nel tuo autolavaggio in base alla prima impressione che si fa all’entrata. Per questo è molto importante che l’aspetto del tuo autolavaggio sia accattivante, pulito e ordinato. Tieni conto che l’entrata del tuo impianto rappresenta anche una costante pubblicità gratuita sulla strada. Ti consigliamo di decorare l’entrata con piante o fiori, utilizzando anche illuminazioni fisse e occasionali (per esempio quelle natalizie).

Molto importante è anche la tua insegna, questa va studiata e dimensionata in base a dove si trova il tuo autolavaggio: se siete ad esempio all’angolo di una strada, l’insegna potrebbe essere a bandiera tra le due strade così da essere visibile da entrambi i lati, se siete su una strada di periferia con un grosso passaggio di auto, dimensioni e colori andranno studiati in maniera attenta, per fare si che l’insegna sia ben visibile anche di passaggio con un rapido colpo d’occhio. (leggi anche “Attira più clienti con l’insegna del tuo autolavaggio”)

  • Intrattenere il cliente

Il cliente che viene a lavare la sua auto nel tuo impianto, ama sentirsi importante e apprezzato; Cosa puoi fare per intrattenere il tuo cliente e farlo sentire speciale?

  • Dedica una zona del tuo impianto, per accogliere il cliente e farlo stare comodo durante l’attesa; l’area dedicata dev’essere pulita, ordinata e spaziosa; prevedi un sistema di riscaldamento per l’inverno e di aria condizionata per l’estate.

  • Cura la segnaletica in maniera appropriata; il cliente appena scende dalla sua auto deve sapere esattamente dove recarsi per attendere la riconsegna del mezzo.

  • Mantieni le attrezzature perfettamente in ordine e funzionanti. Che effetto ti farebbe entrare in un ristorante e vederti servire il cibo su piatti scheggiati o trovare il tavolo apparecchiato con posate rovinate o graffiate?

  • Musica e Wi-FI. Valuta seriamente di intrattenere i tuoi clienti con una musica di sottofondo (leggi anche “Intratteni i clienti del tuo autolavaggio con una musica di sottofondo”) e mettendo a disposizione una linea aperta Wi-FI. (leggi anche “Wi-Fi nell’autolavaggio. Perché dovresti pensarci?”)

  • Assicurati che i tuoi dipendenti siano amichevoli e sorridenti. Puoi avere il più bel autolavaggio della zona, le attrezzature più moderne e all’avanguardia, ma se i tuoi dipendenti sono sgarbati, arrabbiati o scortesi, stai certo che perderai una fetta importante di clientela. Addestrare i dipendenti ad essere gentili, cortesi e ospitali, sono aspetti molto importanti della gestione di un autolavaggio di successo. Un’esperienza negativa vissuta da un cliente con un tuo dipendente, farà scappare il cliente e tu perderai fatturato e credibilità.  (Leggi anche “Dipendenti autolavaggio: come riprendere e motivare quelli svogliati”).

Raccogli le recensioni dei tuoi clienti parlando e confrontandoti con loro ogni qual volta ne hai la possibilità. Se dai voce ai tuoi clienti, chiedendo direttamente a loro cosa vorrebbero o cosa si aspetterebbero dal tuo autolavaggio, ti aiuterà a far crescere la loro soddisfazione e guadagnare la loro fiducia. (leggi anche “Intervista all’automobilista: Rosalba S.“)

I clienti oggi hanno standard e aspettative piuttosto elevate; se non sarai creativo e non terrai conto di quello che vuole realmente il cliente, rimarrai sicuramente indietro è lascerai importanti quote di fatturato e di mercato ai tuoi concorrenti!



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui