Requisiti di sicurezza autolavaggi: impianti con tunnel

0
276
Requisiti di sicurezza autolavaggi: impianti con tunnel

– Dispositivi di sicurezza contro l’accesso non autorizzato: l’impianto va confinato lateralmente con dispositivi . Tra i dispositivi e l’impianto va tenuto uno spazio pari a 50 cm o, se non possibile, sistemi che impediscano il pericolo di schiacciamento. L’impianto va confinato anche agli ingressi ed uscite

– Modalità di funzionamento non assistito: è consentito quando sia presente un’area di pretraino alla quale può accedere esclusivamente il conducente del veicolo con area di sosta per scendere dal veicolo stesso e qualora sia presente un dispositivo ausiliario per la produzione di energia elettrica da utilizzare in caso di interruzione della fornitura da rete.

– Rullo di traino: va dotato di un dispositivo “salvapiede” in grado di evitare lo schiacciamento degli arti inferiori, il rullo di traino non si deve sollevare qualora incontri un ostacolo lungo la traiettoria

– Ingresso dispositivo di avanzamento nel rivestimento, rinvio verticale: in corrispondenza dell’uscita dalla macchina, va previsto un sistema di protezione dallo schiacciamento degli arti inferiori.

– Punti di avvolgimento del dispositivo di avanzamento: devono essere resi inaccessibili o protetti

– Punti di schiacciamento e cesoiamento nelle parti motorizzate: vanno evitati attraverso il mantenimento delle distanze di sicurezza e l’installazione di dispositivi di protezione

– Trasmissioni a cinghia o a fune: i punti di avvolgimento devono essere protetti da rischi di impigliamento attraverso il mantenimento delle distanze di sicurezza e l’installazione di dispositivi di protezione

– Illuminazione al’interno dell’impianto di autolavaggio: deve essere sempre presente all’interno del tunnel compreso l’impianto di emergenza

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here