Riciclare l’acqua dell’autolavaggio è una buona idea?

0
163

Stai pensando di riciclare l’acqua del tuo autolavaggio? L’acqua è la materia prima più utilizzata dai lavaggisti e questo si sa!

Sono pochi sono gli autolavaggi che utilizzano impianti per il riciclaggio dell’acqua, viene visto spesso negativamente dagli operatori, perché?

Forse perché i primi sistemi non erano sofisticati come quelli moderni e spesso l’acqua rimaneva sporca e puzzolente. Questo poteva risultare dannoso per l’autolavaggio, sia in termini di clientela scontenta sia in termini di costi per guasti o manutenzioni alle attrezzature.

Forse perché installare un impianto di riciclo dell’acqua avvolte risulta essere un investimento troppo alto da affrontare, sia peri costi di installazione che di manutenzione

Le tecnologie moderne hanno eliminato molti di questi problemi.

Con un buon impianto si può arrivare a risparmiare fino al 70% sulle bollette per l’acqua.

La chiave per un buon sistema di riciclaggio dell’acqua è quello di cercare un impianto che abbia un buon rapporto qualità/prezzo, che sia efficace in termini di costi e in grado di dare acqua di qualità, senza odore e sopratutto senza spendere una fortuna per mantenerlo in funzione. Come per la maggior parte delle attrezzature, è opportuno investire un po ‘più in anticipo per ottenere un sistema che funzioni al meglio.

I sistemi di riciclaggio molto costosi indicano spesso progetti troppo complessi o ingombranti che richiedono la conoscenza di uno scienziato. Per un sistema di buona qualità, in genere si può prevedere di spendere tra i € 15.000 e i € 30.000, a seconda delle dimensioni e dei requisiti di lavaggio dell’auto.

Anche se ci sono molti sistemi di riciclaggio disponibili, sono pochi quelli che hanno affrontato le vere questioni, come costi e una buona qualità dell’acqua. È consigliabile prima di acquistare fare molte ricerche, leggere le recensioni in rete e magari sentire il parere di più colleghi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here