Scegliere il compressore per il proprio autolavaggio

0
319

In base a quali criteri si dovrebbe scegliere il compressore per il proprio autolavaggio? Vediamo alcune considerazioni che andrebbero fatte:

In un’autolavaggio si utilizzano maggiormente i compressori a pistoni, questi funzionano con un motore che accumula la pressione dell’aria immagazzinandola nel serbatoio. I compressori a pistoni si dividono in:

Mono-stadio

Sono compressori che per comprimere l’aria utilizzano solo un pistone e raggiungono una pressione corrispondente a circa 150 psi. I compressori mono-stadio vanno bene per l’utilizzo di pistole aria, aerografi, gonfiaggio delle gomme o altri utensili utilizzati nell’autolavaggio.

Bi-stadio

Sono compressori che per comprimere l’aria utilizzano due pistoni per erogare un flusso d’aria costante, raggiungono pressione fino ai 200 psi. I compressori bi-stadio, sono indicati per il funzionamento dell’autolavaggio, dove è richiesto un utilizzo continuativo.

Alimentazione

Qualunque sia il vostro autolavaggio sarebbe sempre meglio scegliere un compressore con alimentazione trifase;  per potenze al di sopra di 1 kW, un compressore con motore trifase costa meno di un compressore con motore monofase; a parita’ di potenza, il motore trifase e’ piu’ piccolo e quindi anche  piu’ leggero di quello monofase è piu’ efficiente di quello monofase e richiede una corrente di spunto  minore di quello monofase, si ha un minore carico per contatto e quindi un minore riscaldamento.

Dimensioni del serbatoio

Quando scegliete il serbatoio del compressore ricordate e tenete conto che le sue dimensioni non incidono sul volume di mandata dell’aria del compressore, ma vanno ad aumentare la quantità di giri del motore necessari per mantenere pieno lo stesso serbatoio.

Quindi se si intende utilizzare il compressore per più operazioni se si vuole mantenere la rumorosità del motore al minimo, scegliete un compressore con serbatoio più grande, 150-250 litri. Più alto è il vostro autolavaggio maggior serbatoio dovrà avere il vostro compressore.

Potenza

Scegli in base alla potenza. A seconda dell’utilizzo che fai del tuo compressore dovresti scegliere tra potenze comune che vanno dai 1,5 hp e i 6,5 hp.

Velocità di riempimento

Questo valore si ottiene dividendo i metri cubi per i secondi, detta anche misura della portata volumetrica. In sintesi quando devi acquistare un compressore richiedi informazioni precise sulla portata volumetrica e calcola in base agli utensili che dovrai utilizzare se la portata va bene o no per la tua attività, eviterai di perdere tempo con un’unità troppo piccola o buttare via il denaro per una troppo grande.

Lo spazio

Se non hai abbastanza spazio dove tenere il compressore, potresti optare per l’acquisto di un compressore verticale, diversamente se non hai problemi di spazio punta ad un compressore orizzontale, con ruote grandi e solide che ti permetteranno di spostarlo qualora c’è ne fosse la necessità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here