Trasmissione telematica dei dati da parte dell’autolavaggio

0
171

Dal 1° aprile 2017 i titolari di partita Iva, che incassano denaro in modalità self service, sono obbligati a censire, memorizzare e trasmettere i propri dati di vendita all’Agenzia delle Entrate.

I dati vengono inviati nel Sistema master, scheda elettronica dotata di processore con memoria, capace di memorizzare e processare dati al fine di erogare il bene o il servizio selezionato dall’utente finale.

L’acquisizione dei dati avviene con le seguenti modalità:

1) Se la macchina è dotata di porta di comunicazione, l’acquisizione avviene mediante il Dispositivo mobile che preleva i dati tramite un collegamento basato su tre differenti modalità di prelievo:

  • tecnologia wireless
  • cavo
  • transponder

2) Se la macchina non è dotata di porta di comunicazione, l’acquisizione dei dati avviene manualmente. Il gestore dovrà (mediante l’utilizzo di appositi software reperibili sul libero mercato) inviare i dati rilevati manualmente dalle proprie macchine.

Oggi quindi il lavaggista, per quali macchine è obbligato a censire, memorizzare e trasmettere i dati di vendita?

I DISTRIBUTORI AUTOMATICI

I distributori automatici erogano prodotti su richiesta dell’utente, previo pagamento mediante uno o più periferiche di pagamento. Sono obbligati a censire, memorizzare e trasmettere i propri dati di vendita all’Agenzia delle Entrate

LE COLONNE DI RICARICA

Le colonne di ricarica sono apparecchi, che previo pagamento di una determinata somma, offrono un credito, utilizzabile con una chiavetta, una tessera, un’app o semplicemente un gettone; credito che poi sarà utilizzato dall’automobilista presso le piste self o qualunque altra attrezzatura automatica presente nell’autolavaggio.

Le colonne di ricarica sono obbligate, così come i distributori automatici, ad essere censiti e alla trasmissione automatica dei dati!

LE ATTREZZATURA SELF SERVICE

L’attrezzatura self presente nell’autolavaggio, come aspiratori, lavamoquette, colonnine e altro, è obbligata alla trasmissione automatica dei dati, solamente nel caso in cui queste attrezzature si attivino incassando direttamente denaro, quali monete o banconote.

L’IMPIANTO DI AUTOLAVAGGIO

Il tuo portale di autolavaggio è obbligato alla trasmissione automatica dei dati, solamente nel caso in cui si attivi incassando direttamente denaro, quali monete o banconote.

Bene, abbiamo capito quali attrezzature vanno censite e quali no, ora vediamo altre due fasi come si fa il censimento di un’attrezzatura e come si trasmettono i dati all’agenzia dell’entrata.

COME SI FA IL CENSIMENTO DELLE ATTREZZATURE AUTOLAVAGGIO?

COME SI TRASMETTONO I DATI ALL’AGENZIA DELL’ENTRATA?

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui